TAVOLI
UN ASSETTO DI LAVORO // UN METODO // UNA PROPOSTA //UNA VISIONE ORGANIZZATIVA

Il miglior modo per comprendere un fenomeno per intervenire in un’ottica di cambiamento è quello di guardarlo da diverse prospettive.

I percorsi che pratichiamo necessitano di saperi, competenze, contributi diversi dalla psicologia, hanno bisogno di contaminarsi, con la fotografia, l’architettura, l’arte pubblica, la video arte,ma anche il management, l’antropologia la sociologia, etc.. trasformando la divisione in ruoli per sperimentare la costituzione di collettivi meticci di ricerca intervento.

Che si parta da problemi di specifici committenti o da aree di indagine volte a sviluppare nuove committenze in un’ottica di intervento per il cambiamento, l’integrazione di visioni e la loro criticizzazione richiede che vengano messe al centro del tavolo le diverse competenze.

Comunità e territori

I territori e tutti i loro attori, pubblici e privati, sono chiamati sempre più a prendere posto sulla prima linea di fronte alla necessità di mobilitare le energie locali per costruire nuove forme di sostenibilità del vivere individuale e collettivo. La complessità del panorama attuale richiede da un lato l’integrazione dei saperi istituzionali con i saperi locali degli abitanti; dall’altro, la corresponsabilizzazione di tutti rispetto alle azioni concrete e la valorizzazione delle capacità individuali e collettive nel trovare e attuare soluzioni.

Obiettivi: Supportare nello sviluppo di modelli di amministrazione partecipata; Sviluppare strumenti e processi partecipativi anche attraverso contenuti creativi, artistici e culturali.

LINEA DEL TEMPO

Incontro con WALLS
TRAME
Incontro con ORIZZONTALE
Noeo - Orizzontale - Walls

Incontriamo WALLS ci confrontiamo sul tema della riqualificazione territoriale con l’dea di mettere a dialogo arte pubbica e sviluppo locale.

Mettiamo al centro un progetto – nasce TRAME nel quartiere San Basilio di Roma.

Prende un posto al tavolo di lavoro ORIZZONTALE portando la sua esperienza nel settore della progettazione partecipata.
Incontri, riunioni e dibattiti danno vita a NOW. Il tavolo prende forma intorno all’idea di costruire un metodo integrato per l’intervento nei territori. Arte pubblica – partecipazione – architettura e psicosociologia, insieme per costruire nuove forme e significati nel rapporto con il bene comune.

GEN 2015
MAG 2015
LUG 2015
FEB 2016

Le organizzazioni

Le organizzazioni sono sistemi di convivenza complessi organizzati attorno ad un obiettivo produttivo. Sebbene possano sembrare mondi a se stanti, ogni organizzazione è inserita all'interno di un contesto territoriale e di reti di rapporti che ne influenzano la cultura locale.

Obiettivi: NOEO insieme a i suoi partner istituzionali e privati, sta sviluppando una metodologia di indagine capace di mettere insieme la dimensione territoriale, il contesto produttivo di riferimento e le reti di stakeholder implicati nella filiera, tramite un'analisi dei testi prodotti dai professionisti del settore in grado di far emergere temi trasversali e dinamiche implicite che influiscono e orientano la cultura organizzativa delle aziende.

LINEA DEL TEMPO

Partnership con DB STUDIUM
La supervisione Scientifica
Definizione di una metodologia
P.R.O. MARCHE
P.R.O. WAYN

NOEO diventa partner di DBSTUDIUM & Partners  – società di Executive Search – con l’obiettivo di costruire una nuova area di intervento – Formazione e Sviluppo Organizzativo.

Mettiamo in contatto il Dip. di Psicologia Clinica – Cattedra di Progettazione e Verifica degli interventi – con DB Studium, con l’obiettivo di avere una supervisione scientifica nella costruzione di metodi, strumenti e servizi per la consulenza alle imprese.

Dopo un anno di lavoro raggiungiamo l’obiettivo:  DB Studium #1 metodologia. Ora non resta che testarlo!
Parte il progetto P.R.O. MARCHE – un’analisi della cultura locale del contesto Marchigiano. La ricerca come strumento per costruire rapporti, esplorare domande, sviluppare nuove committenze.
Parte il progetto P.R.O. WAYN – a seguito dell’esperienza marchigiana è la volta del territorio laziale

DIC 2014
GEN 2015
GEN 2016
APR 2016
SET 2016

Ricerca e Arti visive

Attraversare i contesti di ricerca come luoghi di immagini dinamiche e relazioni, considerandoli elementi ineludibili per la comprensione psicosociale.

Obiettivi: Leggere e intervenire nel mondo attraverso le sue immagini, usando e producendo reportage, foto-stimolo e video documenti.

LINEA DEL TEMPO

Abbiamo un idea
Incontro con Cristina Vatielli
ICOPSICO
10 piazze

Abbiamo un idea: raccontare la stato attuale della professione psicologica. Oltrepassare il mito per esplorare la proposta psicologia contemporanea.

Pensiamo alla fotografia come lo strumento in grado di raccontare più efficacemnte il cambiamento in atto, un reportage di una professione. Incontriamo la fotografa Cristina Vatielli per sviluppare questo progetto.

 Nasce il progetto ICOPSICO.

 

L’Ordine Psicologi del Lazio riconosce ICOPSICO quale potente veicolo di promozione della professione e lo sceglie come progetto da esporre durante il Festival della Psicologia 2015 – Stiamo Fuori –

2015
2015

Il sistema scuola

Le trasformazioni sociali stanno portando a maturazione una nuova domanda rivolta alla scuola. la permeabilità del sistema scolastico alle pressioni dell’ambiente sociale apre a nuovi e centrali problemi per il mondo scolastico. Oggi lavorare per la scuola significa raccogliere queste nuove domande: dalla progettazione del servizio, allo sviluppo di nuove modalità di rapporto con l’utenza ed il contesto, dagli interventi di prevenzione e sviluppo della convivenza, alla promozione della multiculturalità.
Lavorare per la scuola significa operare in funzione della specifica esigenza della scuola per incrementarne le capacità a perseguire scopi.

Obiettivi: interpretare i movimenti evolutivi del sistema scolastico, le direttrici lungo le quali gli attori di tale sistema stanno esercitando i loro investimenti in modo di indirizzare strategicamente azioni di innovazione.

LINEA DEL TEMPO

Municipi I Roma Centro
URBANGRANDPA
Fuori Classe

Insieme al Primo Municipio di Roma e ad Alfor Pontina partecipiamo al bando “Bene in comune” della Regione Lazio con il progetto Urban Grandpa

Diamo avvio ai lavori per Urban Grandpa – memoria autobiografica – nuove tecnologie – intergenerazionalità e turismo per riscoprire il centro storico lavorando sul bene comune.

Esce il bando della Regione Lazio “Fuori Classe”, decidiamo di interrogare le scuole sulle loro specifiche esigenze – Fuori Classe

2014
2015
2016

Contattaci

Sending

Log in with your credentials

Forgot your details?